raimondoconsolanteSTUDIO

2007 - Concorso per la Biblioteca comunale di Maranello

apri\chiudi testo

località: Maranello
progetto: 2007

raimondoconsolanteSTUDIO con roberto tomaciello, francesca consolante, luigi intorcia

Il lotto scelto per l’ubicazione della biblioteca ha una collocazione introversa ed il progetto cerca di interpretarne il carattere.
L’ingresso è moderatamente pronunciato, un piccolo vestibolo dipinto di rosso costituisce invito alla scatola libraia. L’atrio ospita gli schedari cartacei ed il banco prestito e accettazione. Di fronte al vestibolo si apre una lunga scala che attraversa interamente l’edificio e taglia longitudinalmente il cuore della biblioteca: il deposito di libri. Questo spazio è concepito come uno scrigno vetrato. Il visitatore nel raggiungere il piano della sala di lettura dovrà attraversare una navata di libri rischiarata dall’alto. La copertura del deposito è vetrata, così come le sue pareti laterali che fanno in modo che la presenza dei libri sia sempre percepibile da tutti i lati della biblioteca e ne riassuma così la ragione ed il senso. Tutti gli spazi interni sono conformati ad un criterio di notevole flessibilità. Risultano spesso indivisi, modulabili con gli scaffali di libri oppure da pareti mobili reclinabili a libro.
Per le facciate della biblioteca di Maranello si è deciso di utilizzare il mattone faccia vista. Questo materiale ha una sua intrinseca nobiltà che è data dalla tradizione millenaria e dalla durata nel tempo. Parimenti conferisce all’edificio un carattere di severa e riservata urbanità. La sua connotazione cromatica ricorda quella dei tetti di Maranello, entra nella città ed occupa il sito che ad essa la comunità ha riservato con naturale compostezza.

1 images | slideshow

Share
Link
https://www.raimondoconsolantestudio.it/2007_concorso_per_la_biblioteca_comunale_di_maranello-p13952
CLOSE
loading